Le difficoltà visuo-spaziali comportano serie difficoltà a una serena inclusione nel contesto scolastico nei soggetti con disturbi specifici di apprendimento. Il progetto di Robotica Educativa, proposto in collaborazione con l’Università di Torino, ha come obiettivo il potenziamento delle abilità visuo-spaziali per lo sviluppo delle capacità di apprendimento e si rivolge sia ad allievi con problematiche specifiche sia ad alunni senza difficoltà di questo tipo. In particolare la robotica viene usata come strumento di rafforzamento in una prospettiva metacognitiva (comprensione dei propri processi cognitivi). Nel contempo si opera per integrare meglio tutti gli alunni nel gruppo classe andando a lavorare in un contesto di apprendimento cooperativo. Allo scopo viene utilizzato uno strumento piacevole e coinvolgente, Beebot, un robot capace di potenziare le abilità nell’area visuo-spaziale stimolando le seguenti abilità: ricordo di posizioni, oggetti, sequenze e figure; strategie di analisi di un input (orientamento visivo); costruzione di un’immagine visiva; categorizzazione spaziale; generazione nuove strategie; potenziamento emotivo relazionale; potenziamento di attività cognitive di differenziazione; organizzazione attraverso il pensiero ipotetico; potenziamento della motivazione intrinseca; conservazione delle costanti; precisione accuratezza; attivazione di comportamenti di ricerca, di scelta e conseguimento degli scopi; controllo dell’errore e correzione; cooperazione e senso di appartenenza al gruppo. In tal modo si superano gli aspetti emotivi negativi degli interventi individuali finalizzati al recupero di alcune abilità deficitarie, potenziando invece le risorse del gruppo e delle dinamiche ad esso sottostanti.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi